Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

La Biblioteca Senza Senso

Immagine
Proprio oggi ho letto il post di un'autrice, collega e amica, che dopo anni in cui ha tenuto un blog con un'ampia sessione letteraria dove pubblicava, a scadenze periodiche, le sue recensioni, ha deciso di chiuderlo.
Chiudere la parte letteraria, almeno.
Perché? Perché, in quanto autrice lei stessa, il suo giudizio negativo rispetto ad una pubblicazione danneggiava il suo 'sogno', ovvero la possibilità di essere pubblicata, magari dallo stesso editore di cui aveva recensito un altro autore, con esiti sgraditi.

La cosa mi ha fatto riflettere, e mi sono resa conto di essere in disaccordo con lei per almeno tre ragioni:

1) se scrivere è il tuo/suo/nostro sogno (badate bene 'scrivere' non 'pubblicare', o meglio 'essere pubblicati': sta qui tutta la differenza!) il giudizio di un'editore, che come singola persona può essere lungimirante o meno, non può e NON DEVE scoraggiarti!
Ricordiamoci che anche J.K. Rowling è stata rifiutata diverse volte …